ASPETTI UN BAMBINO, NON SEI CONTENTA E NON SAI COSA FARE? 

Al C.A.V. Mangiagalli offriamo assistenza alle mamme e/o alle coppie in situazioni problematiche per una gravidanza inattesa/indesiderata, fornendo supporto psico-pedagogico, economico e pratico, durante e dopo la gravidanza. Dal 1984, grazie alla generosità di tanti milanesi, abbiamo contribuito alla nascita di decine di migliaia di bambini, per la gioia dei loro genitori e anche nostra.

Il C.A.V. Mangiagalli è stato il primo Centro di Aiuto alla Vita aperto in un ospedale, la Clinica Luigi Mangiagalli di Milano, sede della Prima e Seconda Cattedra Universitaria e parte della Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale – Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico. Il Metodo della Fondatrice Paola Bonzi – “‘Counseling umanistico esistenziale basato sull’ascolto attivo finalizzato a stabilire una relazione di aiuto’ – fa scuola nel mondo.

Oggi il C.A.V. è quindi un’istituzione storica di cui Milano può andare fiera: da 34 anni i suoi volontari, collaboratori e sostenitori celebrano ogni giorno la vita con amore e competenza.

Scopri chi siamo, come possiamo essere utili e tutte le nostre iniziative di fundraising

A FIANCO DI OGNI DONNA

La gravidanza è un momento unico e delicato per ogni donna.
Nel suo grembo e vicino al suo cuore, c’è uno spicchio di futuro del mondo.

– CHE COSA OFFRIAMO –

Sei la benvenuta!

All’Associazione si rivolgono donne e coppie che, per i motivi più diversi, sono in dubbio se accettare una gravidanza inattesa o indesiderata. Spesso questa incertezza è connessa ad un disagio economico e sociale, che può interessare anche una coppia: infatti, sono numerosi i nuclei familiari che si rivolgono al Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli perché si trovano in una situazione di fragilità sociale e a rischio di esclusione.

 

CONTATTACI

 

I SERVIZI

  ASCOLTO

Al momento della Richiesta di aiuto, viene offerto alla donna o alla coppia un Primo colloquio, condotto da operatori con competenze specifiche, durante il quale si fanno emergere le problematiche, i bisogni, ma anche le potenzialità individuali. Durante il colloquio, si incontra la persona e non il problema.

  PROGETTO

Viene quindi proposto un Progetto di aiuto personalizzato, che è finalizzato non solo a favorire l’accettazione serena di gravidanza, ma anche al rinforzo delle risorse personali e genitoriali e al raggiungimento dell’autonomia e dell’integrazione del nucleo familiare. La mamma o la coppia genitoriale sono seguiti e assistiti fino al primo anno del bambino. Se necessario, ricevono un sussidio economico mensile e, in casi particolari, anche un’accoglienza temporanea.

  CONSULENZA INTEGRATA

Ogni progetto di aiuto è strutturato su diversi piani di intervento, tra loro integrati: psicosociale (colloqui con consulenti familiari, assistenti sociali, psicologi ed educatori), sanitario (percorso di preparazione alla nascita, consulenza ginecologica, ostetrica e pediatrica) e assistenziale (erogazione di sussidi mensili, di beni di prima necessità per i bambini – come pannolini, capi di vestiario, attrezzature – e per i loro genitori, come la “Borsa della Spesa” con cadenza quindicinale).

  PANNOLINI, ACCESSORI, ATTREZZATURE, ALIMENTI

Tutti i beni distribuiti dal CAV Mangiagalli sono oggi finalmente disponibili in un unico Magazzino di 400 mq, sito in via Valsugana 1 (M3 Lodi), dove i volontari distribuiscono agli utenti i diversi aiuti, a seconda del progetto.

  LA CASA

In alcuni casi di particolare disagio, si ritiene necessario includere nei progetti di aiuto l’Accoglienza in idonee strutture abitative che il CAV Mangiagalli possiede o prende in affitto. La mancanza di una abitazione adeguata risulta infatti essere una delle preoccupazioni che più spesso e più fortemente affliggono le donne che si rivolgono all’associazione: non avere una casa che possa accogliere dignitosamente la nuova vita in arrivo, obbligando la donna a rimanere separata dal padre del bambino, può essere motivo per scegliere l’interruzione di gravidanza. Attualmente il CAV Mangiagalli conta su 2 grandi appartamenti e su 5 mono e bilocali per accogliere mamme singole e coppie di genitori.

– PER COLLABORARE –

Scopri i nostri progetti, le nostre iniziative e come puoi sostenere l’opera del CAV Mangiagalli

 

I PROGETTI

BOMBONIERE SOLIDALI

Al Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli confezioniamo su richiesta bomboniere in occasione di battesimi, comunioni, matrimoni, anniversari e altre cerimonie.

LISTA DI NOZZE SOLIDALE

Un’alternativa alla solita lista di nozze: chiedi ai tuoi cari di farti un regalo speciale, simbolo di solidarietà, una donazione a favore del CAV Mangiagalli.

GALÀ CAV

Sempre ospitato da location prestigiose, dal 2013 l’evento annuale ha rappresentato una delle iniziative più efficaci del programma di fundraising dell’Associazione.

VESTITI E NON SOLO

Raccogliamo in particolare abbigliamento da 0 a 12 mesi sia da negozi sia di privati, anche di seconda mano. (Distribuzione nell’apposito Magazzino di via Valsugana 1).

4 RUOTE UN BEBÈ

Raccogliamo passeggini usati, carrozzine e diverse attrezzature indispensabili per il trasporto dei bambini per donarli alle mamme che non possono permettersi di acquistarli (distribuzione nell’apposito Magazzino di via Valsugana 1).

NUTRIRE LA SUA CRESCITA

Per contribuire alla dieta sana ed equilibrata di una donna in gravidanza e alla adeguata alimentazione del suo bambino, puoi donare la spesa mensile del ‘fresco’, prenotandola comodamente con i servizi on line e facendola recapitare direttamente al suo domicilio.

GIORNATA CEI PER LA VITA

La giornata della Conferenza Episcopale Italiana – CEI- per la Vita, la prima domenica di Febbraio, è l’appuntamento annuale irrinunciabile con la distribuzione delle ‘primule solidali’.

UN CAFFÈ ALL’ANNO

Se tutti i milanesi donassero al CAV Mangiagalli il costo di un caffè potremmo coprire senza più problemi tutte le esigenze delle ‘nostre’ mamme.

CONCERTO PER LA VITA

Negli ultimi anni, 46 grandi artisti volontari si sono esibiti al Concerto per la Vita dedicato al CAV Mangiagalli: per loro è un’occasione di fare comunicazione sociale e per il pubblico il piacere di ascoltare jazz e soul nella cornice dell’Auditorium di Milano profuma di generosità.

UN LIBRO PER LA VITA

Acquistando un libro di Paola Bonzi, i proventi saranno interamnete devoluti al CAV Mangiagalli.

VOLONTARI

Nel 2017 l’associazione ha potuto contare su circa 97 Soci, con 68 Volontari attivi. La formazione professionale degli operatori volontari del CAV Mangiagalli è affidata all’Unione Consultori Italiani Prematrimoniali e Matrimoniali – UCIPEM -, attraverso convegni e seminari di aggiornamento. Il CAV Mangiagalli può inoltre contare su una rete di solidarietà esterna per gestire le Emergenze e per il Servizio, attivato di recente, che offre una Spesa mensile di alimenti freschi alle mamme in difficoltà economica. Per diventare Volontario del Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli, chiama in Segreteria al telefono 02 54120577 e fissa l’appuntamento per un primo incontro.
Ti aspettiamo!

NEWS

LIVE DAI SOCIAL

Seguici sui nostri canali social per essere aggiornato sulle nostre iniziative e sui progetti dedicati alle mamme.

Segui Paola Bonzi, fondatrice del CAV Mangiagalli.

CONTATTACI

Per mamme e coppie in difficoltà:

Si può venire al CAV Mangiagalli anche senza appuntamento.

Siamo a Milano, Clinica Mangiagalli, Via Commenda 12, Scala B, 3° Piano.
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
Ricevere tutte le informazioni dalla Segreteria al Tel. 02 55181923

Fax: 02 5461477 – info@cavmangiagalli.it

Se preferisci inviaci la tua richiesta, compila il form e ti risponderemo entro 2 giorni

 

SOSTENITORI E VOLONTARI

Tel. 02 54120577

CENTRO DI RACCOLTA MATERIALI

Milano, Magazzini di via Valsugana 1, MM 3 – Fermata Lodi

SEDE CAV MANGIAGALLI

Milano, Clinica Mangiagalli, Via Commenda 12, Scala B, 3° Piano.
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Tel. 02 55181923
Fax: 02 5461477 – info@cavmangiagalli.it
Consultorio Familiare ‘Genitori Oggi’, Milano, Via della Commenda 37, 3° piano.